Homepage>Guide per le aziende>Competenze & Gestione>Come gestire un bar: i consigli degli esperti
time5 minuti di lettura

Come gestire un bar: i consigli degli esperti

Desideri conoscere le tecniche più efficaci per migliorare la gestione del tuo bar? Hai trovato l'articolo giusto!

Come gestire un bar

Indice dei contenuti

Come abbiamo visto in un precedente articolo relativo al codice Ateco nella ristorazione, ci sono tante attività in questo settore così variegato. Tra queste, ovviamente, i bar. Ed è per questo che ti trovi in questo articolo, perché desideri sapere come gestire il tuo bar nel migliore dei modi. Capitiamo proprio a pennello: abbiamo scritto per te una guida dedicata!

Come gestire un bar e avere successo

Dopo tanta fatica hai finalmente reso il tuo sogno realtà: aprire e gestire il tuo fantastico bar. Tuttavia, ancora sommerso da mille dubbi ed incertezze hai paura che qualcosa possa non andare nel verso giusto. Non preoccuparti, è assolutamente normale! Hai sicuramente investito tempo e denaro nella tua attività, ed è quindi giusto voler ricevere in cambio la giusta soddisfazione. Purtroppo non sempre le cose funzionano perfettamente sin dal giorno zero, anzi… Potrebbe capitare di dover “soffrire” un po’ prima di raggiungere gli obiettivi tanto desiderati.

Altrettanto normale sarebbe aver bisogno di un sostegno per gestire il tuo locale, e non deve essere mai una vergogna ammettere di essere in difficoltà. Potrai quindi cercare un braccio destro, una spalla fidata che possa aiutarti nei momenti difficili che - si sa - purtroppo capitano a tutti se si possiede una propria attività.

Cosa non può mancare in un bar? Ma certo, le persone che lavorano! Pensare di assumere la forza lavoro è il primo dei tuoi obiettivi, perché ovviamente non potrai gestire ed organizzare un bar tutto da solo. Dovrai quindi dedicarti alle assunzioni, ed in particolare imparare a conoscere e gestire l’incidenza del costo del personale. Non proprio facilissimo, certo! Ovviamente, dedicare cura e attenzione al processo di selezione dei tuoi dipendenti potrà permetterti di portare in squadra dei talenti eccezionali che, insieme al tuo spirito imprenditoriale, potranno rappresentare un non indifferente vantaggio competitivo!

Se vuoi avere successo, sarà poi indispensabile che tutti parlino di te e della tua proposta. In questo senso, essere innovativi è fondamentale per creare valore al proprio business e differenziarsi dal resto del mercato. Come creare quindi un locale di tendenza? Non importa cosa vendi, ma come lo vendi. Per assurdo, potresti anche pensare di vendere un solo servizio nel tuo bar se questo fosse assolutamente eccellente ed unico nel suo genere. Insomma, una vera novità, che possa lasciare tutti a bocca aperta!

Dovrai poi diventare un esperto di comunicazione, ed in questo senso i nuovi social potranno tornare utilissimi, per raggiungere il più ampio numero di clienti possibili. Ormai siamo tutti connessi, e non puoi di certo lasciarti scappare l’opportunità di diventare un vero fenomeno virale della ristorazione! Che tu ci creda o no, e perplessità a parte, grazie ai nuovi strumenti 2.0 sarà molto più facile farti conoscere e aumentare le vendite del tuo bar.

Bar già avviato: consigli per la gestione

Se ti stai chiedendo invece come poter migliorare la gestione del tuo bar già avviato, il primo consiglio che vogliamo darti è quello di porti in maniera critica rispetto al tuo locale. Ovvero chiedersi cosa, secondo te, potrebbe non aver funzionato fino a quel momento, e cosa potresti fare di conseguenza.

Dobbiamo ammettere che non è sempre facile, in qualche modo, mettersi in discussione, soprattutto se dietro il tuo lavoro ci sono sudore e sacrifici. È anche vero che se desideri continuare a tenere aperto il tuo bar, sicuramente da qualche parte dovrai pur iniziare. E quindi prova a metterti nei panni del tuo cliente: se fossi dall’altra parte del bancone, cosa gradiresti ricevere di diverso rispetto a quanto già accade? Potresti anche pensare di coinvolgere direttamente i clienti, chiedendo consigli proprio agli stessi!

Dovrai poi fare dei ragionamenti sul prezzo: potrebbe essere troppo alto, e quindi i clienti non sono disposti per ragioni economiche ad acquistare nel tuo bar; ma anche troppo basso, ed il cliente potrebbe pensare che si tratti in questo caso di una scarsa qualità dei tuoi prodotti. Insomma, prova a valutare se non hai sbagliato qualcosa!

Prendersi cura dei tuoi dipendenti è assolutamente essenziale, soprattutto per incentivarli a lavorare nel modo corretto e garantire che tutto funzioni nel modo giusto. Lavoratori insoddisfatti potrebbero tradursi in un cattivo rendimento, ed i clienti potrebbero accorgersene, rischiando di fare una brutta e poco professionale figuraccia.

Chiosco bar e bar si gestiscono allo stesso modo?

Se invece hai aperto un chiosco bar, alcuni aspetti legati alla gestione saranno sicuramente molto diversi. Innanzitutto, trattandosi di una struttura “mobile”, non avrai a carico alcuni costi relativi all’affitto del locale. E molto probabilmente neanche le spese del personale, visto che un chiosco può essere gestito anche da una sola persona!

Proprio per tutte queste ragioni, si tratta di un format che sta riscuotendo particolarmente successo, soprattutto perché la sua gestione è decisamente più semplice. Certo, non sarà come possedere un lounge bar in franchising, ma è comunque un locale in grado di dare le sue belle soddisfazioni. Essendo infatti posizionati quasi sempre in posti particolarmente strategici, i chioschi raggiungono facilmente un buon numero di clienti e possono essere piuttosto profittevoli.

La cosa importante è non sottovalutare mai il suo potenziale: nonostante si tratti di un’attività piccola, dovrai cercare di renderla “grande” agli occhi dei clienti. Quindi, proprio come ti avevano suggerito per un normale bar, cerca di creare il tuo vantaggio e valore!

Ti è tornato utile questo articolo? Ora che ti abbiamo dato i nostri migliori consigli per la gestione del tuo bar, scopri la realtà di Jobtech: possiamo aiutare a selezionare le persone giuste da inserire nella tua attività con numerosi servizi su misura, come ad esempio la ricerca del personale e la somministrazione di lavoro. Contattaci!

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

Sei un aspirante ristoratore e vuoi approfondire il codice ATECO, soprattutto applicato al mondo horeca? Se vuoi aprire un bar, una rosticceria o un ristorante, questo è l’articolo per te!
Leggi guida
Il tuo ristorante potrebbe rendere di più, se adottassi una strategia comunicativa diversa. Ma non è il momento di investire somme consistenti! Allora, come pubblicizzare un ristorante gratis?
Leggi guida
Cosa può fare un ristorante per emergere e farsi conoscere nel 2021? Scopriamolo insieme in questo articolo dedicato all'influencer marketing nel settore della ristorazione.
Leggi guida