Homepage>Guide per le aziende>Competenze & Gestione nell'Ho.Re.Ca.>Gestione dei turni al ristorante: come pianificare i turni di lavoro dei tuoi dipendenti al meglio?
time4 minuti di lettura

Gestione dei turni al ristorante: come pianificare i turni di lavoro dei tuoi dipendenti al meglio?

Gestione turni

Indice dei contenuti

Sapevi che tra le tante responsabilità di chi possiede un esercizio commerciale c’è anche quella di gestire i turni di lavoro dei propri collaboratori? Se sei in procinto di aprire un tuo locale sappi che questa è un’attività chiave della gestione di un’azienda, a prescindere dal settore, che ovviamente richiede una certa strategia ma anche tanta competenza. L’obiettivo di questa guida è quello di fornire alcuni consigli su come strutturare al meglio la turnistica dei tuoi lavoratori, così da ottenere un vantaggio competitivo non indifferente.

Gestione dei turni al ristorante: come farlo al meglio?

In ristorazione, come in qualunque altra attività, la pianificazione dei turni di lavoro è di fondamentale importanza per assicurare il buon funzionamento di ogni processo interno. Gestire i turni significa infatti organizzare il lavoro in maniera ottimale, in modo da massimizzare l'efficienza e limitare al massimo gli imprevisti. Che non sono mai graditi. Innanzitutto, è necessario definire le concrete esigenze della propria attività: quante persone servono, quali sono le mansioni da svolgere, qual è il tempo necessario per svolgerle e tanto altro. Una volta definite queste informazioni è possibile procedere con la creazione di un calendario dei turni. Questo potrà essere personalizzato in base alle esigenze specifiche del ristorante: ad esempio, se si hanno dipendenti che lavorano a rotazione oppure se c'è bisogno di specifiche ore di apertura o chiusura.

Quest’attività deve essere organizzata in modo tale da garantire la massima efficienza possibile, lo abbiamo detto. Ma non bisogna tener conto solo delle esigenze del locale, anche quelle dei propri dipendenti vanno prese in esame dovendo stabilire una turnistica. Questo significa che bisogna pianificare i loro turni in modo che siano adatti alle loro capacità e alle loro disponibilità orarie. Inoltre è necessario assicurarsi che il personale sia ben distribuito tra i vari reparti, in modo da evitare lunghe attese per i clienti. Un buon piano di turni ti consente anche di ottimizzare le risorse, riducendo così i costi.

Abbiamo detto che una gestione dei turni efficace è alla base di un ristorante ben organizzato. Ecco alcuni suggerimenti per pianificare i turni di lavoro dei tuoi dipendenti:

  • Dividi ciascun lavoratore in squadre e stabilisci per ogni squadra un responsabile. In questo modo, sarà più semplice coordinare il lavoro tra di loro e risolvere eventuali problematiche;
  • Sii chiaro e corretto nello stabilire i turni di lavoro. Questo consentirà a ciascun dipendente di conoscere in anticipo le proprie mansioni e di organizzarsi al meglio.
  • Organizza i turni tenendo conto delle capacità dei singoli lavoratori: nessuno dovrebbe essere costretto a fare troppe ore consecutive oppure svolgere una mansione non appropriata.

Gestione turni di lavoro e rotazione del personale

Come saprai, il personale di un ristorante è composto da vari ruoli e come rendere coesa la brigata di sala e cucina è un altro aspetto fondamentale su cui lavorare: da chi si occupa dei clienti a chi prepara i piatti. Generalmente, per ottimizzare il servizio, i turni vengono strutturati in modo tale da alternare queste figure tra servizio al tavolo e cucina, generando una vera e propria rotazione del personale. Questo permette di avere sempre qualcuno pronto a soddisfare le richieste della clientela e, inoltre, garantisce un servizio continuativo.

Stabilire una turnistica efficace, oltre a giovare alla gestione della tua attività, può influenzare positivamente anche la produttività del personale su diversi fronti:

  • Innanzitutto, è importante che i dipendenti siano in grado di gestire il carico di lavoro: se sono sovraccaricati, saranno meno efficienti.
  • Inoltre, bisogna considerare il fatto che ogni ruolo ha tempi differenti per eseguire le proprie mansioni: se cucina e servizio al tavolo sono concentrati nel medesimo momento, potrebbero verificarsi dei disservizi.
  • Infine, anche il morale gioca un ruolo fondamentale: se i dipendenti sono stanchi, saranno più difficili da motivare.

Un supporto per la gestione dei turni: i software per i ristoranti

In un’era in cui praticamente tutto è ormai digitale, anche per quanto riguarda la gestione dei turni un ristoratore può essere supportato da alcuni strumenti software. Sul mercato ne esistono tantissimi, quindi c’è solo l’imbarazzo della scelta! Questi applicativi possono rivelarsi molto utili perché permettono soprattutto di risparmiare tempo e risorse ottenendo benefici su tutti i possibili fronti, anche per tenere sotto controllo i costi e il budget. Inoltre, grazie alle statistiche fornite dal software, sarà possibile analizzare i dati relativi agli incassi e migliorare così le performance del ristorante.

Adesso che sei diventato un esperto dell’argomento, non ti resta che affidarti a noi per la ricerca di veri talenti: d’altronde senza personale non puoi dedicarti alla gestione dei turni! Probabilmente ancora non lo sai, ma i nostri servizi di outsourcing e staff leasing sono esattamente quello di cui hai bisogno per accrescere il business della tua attività!

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

Non vedevi l’ora di conoscere il nostro punto di vista sulle strategie di marketing più efficaci per il tuo ristorante? Leggi questa guida, è fatta apposta per te!
Leggi guida
Un gestionale per ristorante probabilmente ti serve, ma forse non lo sai. Dalla gestione delle ordinazioni alle scorte di magazzino, le opportunità che i programmi possono garantire sono molteplici.
Leggi guida
Il ristorante dove lavori viene preso d'assalto durante il weekend e pensi di non saper gestire nel modo giusto i picchi di lavoro? Leggi questa guida, fa proprio al caso tuo.
Leggi guida