Homepage>Guide per le aziende>Competenze & Gestione>Rivolgersi ai Food influencer può aiutare il tuo ristorante?
time5 minuti di lettura

Rivolgersi ai Food influencer può aiutare il tuo ristorante?

Cosa può fare un ristorante per emergere e farsi conoscere nel 2021? Scopriamolo insieme in questo articolo dedicato all'influencer marketing nel settore della ristorazione.

I food influencer possono promuovere il tuo ristorante?

Indice dei contenuti

In una nostra precedente guida vi avevamo già parlato delle attività di marketing per ristoranti, fondamentali per rivoluzionare il settore della ristorazione e food con semplici accorgimenti di natura 2.0, in grado di adattarsi ad una realtà sempre più orientata al digital. Oggi vogliamo fare un passo in avanti, concentrandoci sul fantastico mondo dell’influencer marketing e spiegarti in che modo i food influencer possano aiutare a promuovere la tua attività.

Cos’è l’influencer marketing

Potrà sembrarti un parolone, è vero, ma in realtà il concetto è semplicissimo. Con questo termine, che letteralmente significa “marketing di influenza”, ci si riferisce ad un insieme di strategie che prevedono il coinvolgimento attivo di un soggetto influente che possa promuovere un’attività, un locale, un brand, una causa benefica e così via… Quando ci riferiamo ad un soggetto influente, stiamo parlando di un personaggio che abbia un certo seguito, che oggi chiamiamo più comunemente influencer.

Chiaramente fino a qualche anno fa questo concetto non esisteva, essendosi consolidato soprattutto con l’avvento dei social media. Questi infatti oggi possono essere sfruttati proprio per questioni legate alla comunicazione e alla sponsorizzazione, e in molti casi possono fare la differenza e determinare il futuro prospero di un’attività. E noi ci teniamo alla tua, altrimenti perchè ne staremmo parlando?

Chi sono i food influencer e perché sono importanti nel mondo della ristorazione?

Fatta questa premessa, arriviamo al dunque: chi saranno mai i flood influencer? Non sono altro che “utenti” del mondo social che hanno sviluppato il proprio business e la propria carriera intorno a tutto ciò che riguarda il settore food, e che oggi grazie ad un forte engagement e una solida community sono in grado di influenzare le persone, cambiando di fatto il modo di fare marketing nel settore alimentare. Solitamente un food influencer tra le sue attività si dedica anche alla scrittura di un blog food, un canale leggermente diverso da quello di un profilo social ma che presenta gli stessi obiettivi.

Chiaramente anche in questo mondo ci sono protagonisti più o meno rilevanti (da macro a mini influencer), che si possono distinguere per “dimensione” dal loro numero di seguaci. Attenzione però, perché non si tratta di un lavoro da sottovalutare: alcuni dei food blogger più famosi oggi hanno un seguito importante e di conseguenza guadagnano moltissimo, più di quanto si potrebbe immaginare. Per questo motivo, molti appassionati del settore si lanciano volentieri in questa attività, sperando di fare carriera.

Insomma, un food influencer può avere un importantissimo ruolo in questa direzione, perché grazie alla sua credibilità costruita nel tempo può influenzare ed influire positivamente sulle capacità di acquisto di un consumatore. Come riesce a farlo? Semplicemente creando contenuti ad hoc, che condividerà sulle sue piattaforme social. Questi contenuti verranno visti da tantissime persone, che prendendo come modello di riferimento il food influencer che seguono, saranno ben disposte a seguire i suoi consigli. Capirai bene, a questo punto, che i vantaggi possono essere infiniti per il tuo ristorante!

Food blogger da invitare nel tuo ristorante: come trovare quello giusto?

Adesso che ne abbiamo appreso il potenziale vediamo insieme la parte un po’ più operativa della questione, e cioè come trovare il giusto flood influencer da invitare nel tuo ristorante. Cosa intendiamo con il termine “giusto”? Semplicemente il personaggio che meglio potrebbe aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo!

Cerca di essere obiettivo e fai un’attenta analisi del tuo locale, che comprenda punti di forza e di debolezza ma anche possibili direzioni percorribili per aiutarti a sponsorizzare al meglio la tua attività. Devi sapere che non tutti i food influencer sono uguali, e sicuramente potrebbe essercene qualcuno più adatto. Sarà utile per te studiare un po’ il mercato in questione, e potrai farlo semplicemente aprendo una piattaforma social e sbirciando un po’ i diversi profili.

Individuata la persona che potrebbe essere perfetta per te, prendi coraggio e contattala! Per loro si tratta comunque di un vero e proprio lavoro, e quindi non avrebbero motivo di rifiutare la tua offerta. In questa fase andranno stabiliti una serie di fattori, quali il prezzo che sei disposto a pagare per la sua prestazione, la sua disponibilità, il tipo di contenuti che vorresti che postasse, il tono di voce che vorresti che usasse, la frequenza con cui vorresti che parlasse di te… e tante altre cose, che potrete decidere insieme. Sì, perché non ci sono linee guida, e si può lasciar spazio alla fantasia e alla creatività!

Mettiti nei panni dei tuoi clienti e trova il loro blogger preferito

Cosa manca a questo punto? Ma certo, il rapporto con i clienti! Creare con loro un forte legame empatico può sempre essere un forte vantaggio, soprattutto quando si punta al garantire una maggiore soddisfazione dei tuoi servizi. Ed è quello che desideri, non è vero?

Dovendo fare delle scelte per trovare il potenziale blogger preferito dei tuoi clienti, innanzitutto devi sempre tenere a mente qual è il tuo target, e di conseguenza il tuo consumatore-tipo. In questo modo, potrai fare uno studio più approfondito ed indagare quali sono le preferenze generali e in particolare gli influencer più amati. Mettersi nei panni di chi viene spesso a cena nel tuo ristorante potrà tornarti utilissimo, ne siamo certi!

Abbiamo risposto a tutte le tue domande? Il settore della ristorazione per noi non ha segreti, ed il nostro obiettivo è quello di aiutarti a farti strada in questo mondo offrendoti, ad esempio, servizi come la ricerca del personale e la somministrazione di lavoro. Se desideri conoscere più dettagli, contattaci! Non vediamo l’ora di conoscerti e proporti soluzioni mirate per aiutare a crescere il tuo business.

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

Quali sono i vantaggi del fenomeno dei darkstore, e quali opportunità di impiego hanno generato? Scopri di più in questo articolo!
Leggi guida
Operi nella ristorazione e sei sprovvisto di organigramma? È il momento di rimediare, e noi vogliamo aiutarti: ecco una guida pensata per rispondere a questa esigenza, per piccoli ristoranti o catene!
Leggi guida
Aprire un’attività come un ristorante è una di quelle decisioni che cambiano la vita. Ma dirlo non è come farlo, e una buona idea è scoprire prima come fare il business plan di un ristorante!
Leggi guida