Homepage>Blog>Lifestyle & Curiosità>Abbigliamento per camerieri: caratteristiche e suggerimenti utili sulla divisa
time4 minuti di lettura

Abbigliamento per camerieri: caratteristiche e suggerimenti utili sulla divisa

Come si vestono i camerieri?

Indice dei contenuti

Pantaloni neri e camicia bianca? Cravattino e panciotto? Nei bei tempi andati, l’abbigliamento dei camerieri era contrassegnato da formalità, rigore e grande, grande eleganza!

Ma il XXI secolo ha portato con sé una rivoluzione delle professioni e anche - fortunatamente - del codice di abbigliamento richiesto per svolgere le stesse. Come si vestono i camerieri nel 2021? Portano la divisa o le scarpe da tennis?

La risposta proviene dal contesto in cui lavorano, dalla tipologia di servizio che svolgono e da moltissimi altri fattori che intendiamo mostrarvi in questo articolo! I fattori da valutare sono tantissimi, e in bonus dell’articolo è anche una spiegazione su come presentarsi per svolgere un colloquio come cameriere o cameriera!

La divisa da cameriere: come è composta?

Visto che se sei approdato su questo articolo, sicuramente cerchi consigli sull’abbigliamento per camerieri, oppure vuoi scoprire le caratteristiche delle divise moderne per camerieri in vista del tuo prossimo impiego!

La divisa del cameriere di sala prevede scarpe classiche, pantaloni lunghi e dal taglio elegante e camicia che abbiano un aspetto raffinato e tradizionale. In determinati contesti, la divisa prevede anche gilet, cravatta e - ma è piuttosto raro - guanti bianchi.

La divisa da cameriera di sala in ristorante prevede minime variazioni, concordate con la persona stessa: magari la gonna al posto dei pantaloni, e una scarpa che può oscillare dal tacco basso al mocassino. Senza sconfinare nell’abbigliamento antinfortunistico, ricordiamo che le ore da trascorrere in piedi sono molte!

Se appartieni alla stimata categoria delle cameriere di sala, avrai cercato più volte i pantaloni donna da lavoro, la camicia da cameriera perfetta e traspirante o le scarpe in grado di procurare il minor dolore possibile… Il nostro consiglio è di scegliere materiali tecnici e di investire in tessuti morbidi e facilmente lavabili!

E se non è prevista una divisa?

Bella domanda! Se lavori, o lavorerai, in un contesto informale, potrebbe non essere prevista una divisa: una fortuna, certo, ma anche una bella responsabilità! In questo caso, valutando il contesto ecco qualche consiglio per te:

  • In sede di colloquio, presta attenzione a come sono vestiti i tuoi futuri colleghi, e adegua il tuo abbigliamento al loro!
  • Se non hai questa possibilità, passa un giorno a vedere il locale dall’esterno e fai qualche considerazione sulla frequentazione: ai tavolini sono seduti studenti universitari? Oppure è il classico locale da business lunch? Sicuramente capirai qual è il modo migliore per presentarti!

Se nessuna di queste opzioni ti convince, evita le infradito, indossa una t-shirt o una camicia semplice e lascia a casa i jeans strappati. Sicuramente farai bella figura!

Cameriere o cameriera ai piani: come vestirsi?

Ogni albergo ha le proprie policy sull’abbigliamento, più o meno discutibili, ma chi ricopre questo ruolo ha abitualmente una divisa, e pensiamo che tutti possano essere d’accordo sul fatto che deve essere un abbigliamento comodo.

Cameriere o cameriera ai piani di solito sono forniti di casacca, pantaloni morbidi simili a quelli di una tuta, talvolta un grembiule con le tasche, dove riporre alcuni oggetti del mestiere come guanti e igienizzante!

Pensiamo che tutti saranno d’accordo nel dire che un elemento da non trascurare sono le scarpe: sia che si tratti di calzari simili a quelli degli studi medici, sia che si tratti di sneakers, devono assolutamente essere comode!

Come vestirsi ad un colloquio per cameriere

In questo caso, la domanda non è “Come si veste il cameriere perfetto?”, ma “Come vestirmi per risultare il miglior cameriere tra quelli che partecipano alla selezione?”. L’abito non fa il monaco, ma fare una buona impressione è fondamentale!

Come vestirsi per lavorare nel ristorante in cui ti candidi te lo diranno loro, ma noi ti consigliamo di indossare il tuo migliore sorriso, vestiti leggeri e adeguati (sudare è inevitabile, ma evita tessuti sintetici!) e di sfoggiare massima cordialità durante il colloquio!

Il colloquio sarà anche un’ottima opportunità per osservare come si vestono i camerieri nel ristorante o bar dove vuoi lavorare, l’abbigliamento da lavoro del personale di sala e prestare attenzione ai dettagli!

Adesso che hai appreso qualcosa riguardo all’abbigliamento… È ora di trovare il lavoro! Camerieri.it, il nostro portale dedicato alla ricerca di lavoro nella ristorazione, è ricco di annunci a cui candidarti: trova quello adatto a te e sei pronto a partire!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

Email
Password
?La password deve avere almeno 8 caratteri
CAP in cui vivi
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

Vuoi inserirti in un ristorante ma vuoi approfondire le mansioni nella ristorazione e l’ordine gerarchico della brigata di sala e della brigata di cucina? Allora questo è l’articolo adatto a te! Ma prima di partire, un avvertimento: con “gerarchi

Leggi articolo

Ne hai sentito parlare sul web, oppure hai letto il termine in qualche offerta di lavoro: se sei qui perché non sai cosa significa HACCP e vuoi scoprire il senso di questa sigla, è l’articolo giusto per te!

Che cos’è l’HACCP? Innanzitutto, l’acr

Leggi articolo

Il mondo della ristorazione, come quello dell’accoglienza, è stato quello sicuramente più provato e penalizzato dalla pandemia. Da marzo 2020 ha visto le proprie serrande abbassarsi e alzarsi incessantemente, con limitazioni inerenti al numero di

Leggi articolo