Homepage>Blog>Percorsi & Carriera>Stipendio lavapiatti in Italia: quanto guadagna e mansioni
time4 minuti di lettura

Stipendio lavapiatti in Italia: quanto guadagna e mansioni

Stipendio lavapiatti in Italia: quanto guadagna e mansioni

Indice dei contenuti

Se hai mangiato al ristorante utilizzando stoviglie pulite, è merito del lavapiatti. Una figura fondamentale nella brigata di cucina, che - anche se non si vede - contribuisce in modo significativo allo svolgimento delle attività.

Se le cucine dei ristoranti non hanno lavelli colmi di piatti e bicchieri da lavare, il merito è ovviamente sempre del lavapiatti. Selezionarli spetta a Camerieri.it, ma se stai cercando un impiego e vuoi ricoprire questo ruolo, ecco un articolo che non puoi proprio perdere perché ti farà conoscere più da vicino questo ruolo indispensabile in ogni cucina!

Chi è il lavapiatti?

Un lavoro come lavapiatti si valuta in diversi casi: magari un’estate in cui sei studente e vuoi mettere qualcosa da parte, magari cerchi un impiego part-time e pensi di essere sufficientemente fissato con ordine e pulizia da essere il candidato ideale!

In ogni caso, tieni a mente una cosa: i protocolli HACCP sono fondamentali, e lo è anche il rispetto degli standard sanitari all’interno delle attività ristorative. Decisamente, non è un mestiere da prendere sotto gamba.

Sai che in base alle dimensioni del ristorante è possibile che i lavapiatti lavorino in team? A quel punto, si pone in essere una ulteriore suddivisione gerarchica all’interno della brigata di cucina!

Identikit del lavapiatti: i suoi requisiti

Vuoi un identikit di questa figura, così da capire se fare il lavapiatti è un’opzione da prendere in considerazione per te? Eccotelo servito! Sei il candidato ideale se ti ritrovi in questi requisiti:

  • Abilità di relazione e comunicazione: lavorerai in un team, o meglio in una brigata. Saper interagire al meglio con gli altri è essenziale!
  • Organizzazione e coordinazione: se sei l’ultimo arrivato, dovrai essere in grado di inserirti nel flusso delle attività. Se invece sei il lavapiatti che coordina il team dedicato alla pulizia, dovrai saper distribuire i compiti ai tuoi colleghi.
  • Resistenza fisica: è molto probabile che ti venga richiesto di stare molte ore in piedi, quindi devi essere in grado di resistere! Un consiglio: munisciti di scarpe da ginnastiche ergonomiche!
  • Scrupolo, responsabilità, motivazione: tre caratteristiche fondamentali per lavorare in una cucina, in modo specifico per ricoprire questa posizione!

Quali sono le mansioni del lavapiatti?

Ogni attività della ristorazione ha le proprie attività specifiche, ovviamente! Birrerie, piadinerie, ristoranti etnici, ristoranti di lusso, pizzerie… Ognuno di essi ha esigenze, tipologie di stoviglie e vivande diverse!

Ecco però alcuni dei compiti abituali per chi svolge la professione di lavapiatti:

  • Raccogliere stoviglie e utensili utilizzati in cucina
  • Caricare la lavastoviglie e sistemare nelle posizioni consone le stoviglie
  • Occuparsi di tovaglie e tovaglioli
  • Lavare a mano elementi più delicati, come bicchieri di cristallo
  • Curare la dispensa dei detersivi e il suo rifornimento
  • Curare le scorte di magazzino di tutti i prodotti necessari alla pulizia della cucina
  • Differenziare la spazzatura
  • Riordinare le postazioni di lavoro e gli attrezzi connessi
  • Supportare la ricezione di nuove scorte per magazzino e dispensa

Insomma, se ha a che fare con la pulizia, probabilmente è responsabilità del lavapiatti! Essendo una figura integrata nella brigata di cucina, non è raro che offra il suo contributo anche in altre attività, soprattutto quando gli ordini diventano tanti e il tempo sempre meno!

Quanto guadagna un lavapiatti in Italia?

Le variabili in gioco sono molte, come ad esempio l’anzianità lavorativa accumulata dalla persona, il contratto collettivo nazionale applicato all’attività ristorativa, il posizionamento del ristorante e il numero di ore in cui il lavapiatti lavora.

Quanto guadagna un lavapiatti all’ora? Possiamo dire che la paga oraria di un lavapiatti è circa 7€, ma in alcune attività anche 11€ l’ora. Se è inquadrato con il CCNL Turismo e Pubblici esercizi, corrisponderà a un quinto o sesto livello, la paga base o minimo è tra gli 850 e i 900€.

La RAL (retribuzione annua lorda) di questa figura è tra i 10.000 e i 15.000 € annui.

Hai trovato le informazioni che cercavi, e hai capito se questa professione può essere di tuo interesse? Se stai facendo delle valutazioni, ricorda che la retribuzione varia molto in base al ristorante in cui ti inserirai.

Se vuoi dare uno sguardo alle possibilità nella tua zona (o nella zona in cui vuoi lavorare), perché non controlli i nostri annunci? Registrati al portale, e candidati all’offerta di lavoro più in linea con il tuo profilo! Di seguito alcuni link a posizione aperte:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

Email
Password
?La password deve avere almeno 8 caratteri
CAP in cui vivi
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

C’è un fascino sottile in tutto ciò che proviene da Oriente. Una tradizione millenaria che si accompagna ad un utilizzo sapiente della tecnologia, sapori antichi e rivisitazioni contemporanee, rivisitazioni e nuovi format fusion.

La passione oc

Leggi articolo

Colloquio in vista, ci tieni tantissimo, sei determinato ad avere successo e hai bisogno di una traccia su cui prepararti? Fortunatamente, ci siamo noi e i consigli di Camerieri.it!

Spesso ci chiedono come affrontare un colloquio per un ristora

Leggi articolo

Sogni una carriera nell’hotellerie ma non hai chiari i lavori che potresti svolgere? Il nostro articolo viene in tuo soccorso, offrendo una panoramica di tutte le professioni connesse a questo settore!

Lavorare in hotel: mansioni e qualifiche, p

Leggi articolo